lunedì , 15 Luglio 2024
Home Cronaca Locale Tivoli – L’era Proietti volge al termine: approvato l’ultimo DUP e il Bilancio di previsione 2024 e triennio 2024-2026
Cronaca LocaleEvidenzaNewsTivoli

Tivoli – L’era Proietti volge al termine: approvato l’ultimo DUP e il Bilancio di previsione 2024 e triennio 2024-2026

Foto: Comune di Tivoli

Il Consiglio comunale di Tivoli dello scorso 15 dicembre 2023 ha approvato il DUP (Documento Unico di Programmazione) e il Bilancio di previsione per l’anno 2024 e per il triennio 2024-2026. Si tratta dell’ultimo atto di programmazione dell’amministrazione Proietti arrivato in aula nel rispetto dei tempi previsti dalla norma, entro il 31/12/2023. Questo permetterà di iniziare l’anno 2024 senza le ristrettezze e i condizionamenti dell’esercizio provvisorio. Il bilancio 2024-2026 è il bilancio che vedrà il passaggio dall’Amministrazione Proietti alla nuova Amministrazione che la città eleggerà per il quinquennio successivo.

Tivoli – Il ristorante di Sushi Koko a fuoco: intervengono i pompieri

Maria Rosaria Cecchetti, Assessora al bilancio, tributi, finanze e società partecipate e Assessora al Patrimonio, afferma: “Si tratta di un bilancio ancora rigido che vede, però, arrivare i risultati di un percorso serio e responsabile che l’Amministrazione Proietti ha affrontato nei suoi due mandati, evitando con le proprie scelte oculate di portare il Comune a situazioni di predissesto o addirittura di dissesto finanziario. Ciò perché nell’ultimo anno del triennio di previsione (ovvero il 2026) l’ente e gli amministratori che verranno potranno contare su una maggiore somma di quasi due milioni e mezzo di euro in più derivanti dalla fine del rimborso per mutui sottoscritti negli anni ’90-primi 2000”.

“Questo ci permette di essere fieri del percorso fatto e pronti a proseguire con lo stesso impegno fino alla scadenza del nostro mandato – continua -. Abbiamo la certezza di riconsegnare ai tiburtini una città che in 10 anni ha riaperto loro spazi storici, ha curato la pulizia, ha progettato ed ha in itinere programmi importanti di opere pubbliche, ha migliorato la sua accoglienza turistica, ha creato servizi e si è modernizzata oltre ad aver attraversato momenti difficili per tutti come l’esperienza Covid; tutto supportato dal bilancio che, seppur nella sua rigidità, ha permesso dal 2014 al 2023 di realizzare tutto questo e potrà nei prossimi anni consentire molto di più”.

Quali sono i Comuni più popolosi del Lazio? Guidonia terza, in classifica anche Tivoli e Fonte Nuova

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *