giovedì , 30 Maggio 2024
Home Cronaca Locale Marco Simone – Rinvenuta una tartaruga dal guscio molle: sul posto gli esperti dell’ANVA
Cronaca LocaleEvidenzaNews

Marco Simone – Rinvenuta una tartaruga dal guscio molle: sul posto gli esperti dell’ANVA

MARCO SIMONE – L’associazione Marco Simone Online ha pubblicato sui propri canali social la foto di una testuggine ferita avvistata da un passante in via Valle dell’Aniene. Alcuni cittadini hanno successivamente provato ad avvicinarla, ma, spaventato, l’esemplare di tartaruga dal guscio molle ha provato a difendersi. Sul posto sono così arrivati gli esperti di ANVA, l’Associazione Naturalistica Valle dell’Aniene, che però nonostante le ricerche non sono riusciti a rintracciarla. L’animale è venduto legalmente in Italia e non è pericoloso per l’uomo. Ecco gli ultimi aggiornamenti.

Marco Simone – Slitta ancora l’apertura della nuova rotatoria: ecco la situazione

La testuggine recentemente rinvenuta all’incrocio tra Via Valle dell’Aniene e Via Saracinesco è risultata scomparsa. Trattasi di una testuggine appartenente alla specie Pelodiscus sinensis e alla famiglia dei Trionichidi (le cosiddette “testuggini dal guscio molle”). L’individuo presentava una lesione ascellare sinistra da come si evince dalla foto scattata dal passante che l’ha trovata.

La specie è originaria dell’Asia orientale, ma è assai diffusa in allevamento ed è legalmente venduta in Italia, a differenza della testuggine azzannatrice (Chelydra serpentina), con cui è stata erroneamente confusa nei commenti al post precedente, che è illegale dal 1996.

Via Tiburtina – Giorni da incubo all’incrocio di San Basilio: “Presto l’asfaltatura”

Sul posto sono intervenuti gli esperti dell’Associazione Naturalistica Valle dell’Aniene (ANVA) Francesco Cervoni e Michele De Augustinis; già l’anno scorso hanno recuperato una grossa testuggine africana (Centrochelys sulcata) a Pichini.

L’individuo, sicuramente abbandonato, sarebbe stato portato a un Centro di Recupero (CRAS). Non trovandolo sul luogo dove era stata osservato l’ultima volta, gli esperti hanno ipotizzato che fosse entrato all’interno di un locale in stato di abbandono che possiede un cancello di facile passaggio per quest’animale molto piatto.

Gli esperti hanno richiesto gentilmente ai dipendenti di Tecnocasa di aprire il locale in loro affido per cercarla all’interno. Nonostante la lunga ricerca non è stata rinvenuta e quindi si ipotizza che qualcuno l’abbia prelevata.

Tivoli – Pestato a calci in faccia nel centro storico: muore dopo cinque giorni di coma

Qualche giorno fa furono invece trovate abbandonate in diversi punti (non solo di Marco Simone/Setteville Nord) delle testuggini palustri americane (Trachemys scripta), illegali dal 2019 poiché sono divenute delle specie alloctone invasive per i nostri delicati ecosistemi”.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

AltroCronaca LocaleNewsPrimo Piano

Festa della Repubblica, il 2 giugno musei e parchi archeologici visitabili gratuitamente

Per celebrare la Festa della Repubblica, il 2 giugno musei e i parchi archeologici statali...

AltroCronaca LocaleNews

Andrea Salvi e Giulia Biagini, flauto traverso e arpa per chiudere in bellezza la rassegna “Musica Est”

Dopo il grande successo dei concerti e delle masterclass di Gianmarco Ciampa...

Cronaca LocaleEvidenzaGuidoniaNews

Guidonia – “SenzAtomica”, i bambini lanciano un messaggio di pace – FOTO

“Grazie al progetto “SenzAtomica – Un’impronta per la pace”, un pezzettino di...