sabato , 15 Giugno 2024
Home Cronaca Locale Altro Andrea Salvi e Giulia Biagini, flauto traverso e arpa per chiudere in bellezza la rassegna “Musica Est”
AltroCronaca LocaleNews

Andrea Salvi e Giulia Biagini, flauto traverso e arpa per chiudere in bellezza la rassegna “Musica Est”

Dopo il grande successo dei concerti e delle masterclass di Gianmarco Ciampa e dell’Hammond Trio, è in arrivo il terzo e ultimo appuntamento della rassegna Musica Est, iniziata lo scorso 3 maggio e organizzata da un gruppo di docenti di strumento musicale degli istituti della provincia sud-est di Roma. I professori Barbara Ceccarelli (pianoforte) e Riccardo Ospici (percussioni) dell’ I.C. Palombara Sabina, Francesca Timperi (flauto traverso), Francesco Cipriani (chitarra) e Pierluigi D’Amato (pianoforte) dell’I.C. Tivoli V, Stefano Notarangelo (pianoforte) e Maurizio Tisei (chitarra) dell’ I.C. San Cesareo, insieme al cornista Egidio Decino, responsabile del Polo Culturale “Matteo Quaglini” di Palombara Sabina, hanno organizzato e promosso questa splendida iniziativa che ha visto esibirsi sui palchi di Tivoli Terme e Palombara artisti di altissimo livello, per rendere fruibile e accessibile la grande musica anche al pubblico non residente nelle aree della Capitale in cui tali eventi sono generalmente concentrati, coinvolgendo in prima persona gli alunni nella riuscita di ciascun concerto, con esibizioni in apertura agli stessi, interviste ai musicisti e molto altro.

Gli ultimi due concerti, previsti per venerdì 31 Maggio a partire dalle 20:30 presso l’Auditorium “Orazio” di Tivoli Terme e per sabato 1 giugno, stesso orario, presso il teatro “Il Cavallino Bianco” di Palombara Sabina, avranno come protagonisti Andrea Salvi e Giulia Biagini, un eccezionale duo flauto traverso e arpa che accompagnerà gli spettatori in un’autentica passeggiata sonora tra Ottocento e Novecento, fra composizioni di Donizetti, Fauré, Rota, Takemitsu, Miyagi ed Ibert, in un suggestivo e caleidoscopico percorso alla scoperta di quelle sonorità, profondamente intrise dei cambiamenti e delle nuove istanze sociali e artistiche degli ultimi due secoli, che hanno contribuito a plasmare in maniera decisiva la storia della cultura e del costume più recenti.

Andrea Salvi, diplomatosi in Flauto Traverso e Musica da Camera presso il Conservatorio di Santa Cecilia, a Roma, con il massimo dei voti, ha perfezionato i suoi studi presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento e vanta una lunga e intensa attività concertistica in Italia e all’estero, nonchè prestigiose collaborazioni con Radio Vaticana e con compositori di grande rilievo del panorama musicale internazionale.

Giulia Biagini, diplomatasi in Arpa a Santa Cecilia e perfezionatasi presso la Scuola di Musica di Fiesole, ha partecipato a numerose masterclass di arpisti e arpiste di fama mondiale, ha all’attivo collaborazioni con numerose istituzioni sinfoniche nazionali e può annoverare, nel suo curriculum, un’ampia serie di esibizioni in Italia come solista o all’interno di formazioni da camera. Un ultimo appuntamento, dunque, che conferma ulteriormente quanto “Musica Est” abbia rappresentato una delle proposte più interessanti e di pregio nel panorama dell’offerta culturale della provincia degli ultimi mesi. 

La chiusura di questa stagione concertistica, che ha indubbiamente dato enormemente lustro al territorio e che evidenzia il dinamismo, l’entusiasmo e il desiderio di promuovere cultura e bellezza da parte delle istituzioni e dei docenti che l’hanno organizzata, ci lascia sperare che si tratti soltanto della prima di una lunga serie di nuove rassegne musicali.

Del resto, come scriveva Tolstoj “La musica è la stenografia dell’emozione. Emozioni che si lasciano descrivere a parole con tali difficoltà sono direttamente trasmesse nella musica, ed in questo sta il suo potere ed il suo significato.”

Non ci resta, dunque, che augurarci di poter godere di altre occasioni in cui lasciare che a intridere l’anima di emozione sia questo linguaggio universale e meraviglioso che, senza bisogno di parole, riesce a veicolare perfino l’ineffabile, imprimendolo nei cuori con la delicatezza del tocco delle ali di una farfalla.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Cronaca LocaleEvidenzaGuidoniaNews

Serie D – Nasce il nuovo Guidonia Montecelio 1937: D’Antoni sará l’allenatore, Donninelli Ds

L’allenatore David D’Antoni guiderà la nuova squadra di Guidonia Montecelio che disputerà...

AltroCronaca LocaleEvidenzaNews

Castel Madama – Maxischermo al parco Oudenaarde: cresce l’attesa per gli Europei

Dopo Guidonia e Fonte Nuova, anche Castel Madama annuncia l’installazione di un...

AltroCronaca LocaleNewsPrimo Piano

Europei 2024 – Il calendario completo delle partite: ecco quando gioca l’Italia

Cominceranno ufficialmente questa sera (venerdì 14 giugno) alle ore 21.00, con la...

Cronaca LocaleNewsPrimo PianoTivoli

Tivoli – L’ex Casa Cantoniera torna a vivere: ora è la nuova sede dell’Avis – FOTO

Oggi, venerdì 14 giugno, in occasione della giornata mondiale del donatore di...