giovedì , 30 Maggio 2024
Home Esclusive Ics Volley, orgoglio di Santa Lucia. Amatucci: “B1 che emozione. La città lo merita”
EsclusivePrimo PianoSportVolley

Ics Volley, orgoglio di Santa Lucia. Amatucci: “B1 che emozione. La città lo merita”

Con la vittoria di domenica l’Ics Volley Santa Lucia ha conquistato la promozione in Serie B1, la terza serie nazionale del campionato di Pallavolo femminile, con quattro giornate d’anticipo. Un risultato impensabile fino a qualche anno per la società, mai così in alto nella sua storia. Dal 2017 a oggi, nel giro di sei anni, l’Ics Volley Santa Lucia è passata dalla Prima Divisione alla Serie B1, dominando campionati e crescendo di anno in anno. “È stato un lungo lavoro negli anni. Arrivare in B1 è davvero una bella soddisfazione, un’emozione indescrivibile”, ci racconta Martina Amatucci, presidentessa in carica, in esclusiva ai microfoni de La Tiburtina News.

Non un risultato arrivato per caso, ma costruito e voluto negli anni: “Dal 2017, anno in cui siamo subentrati, il nostro obiettivo era quello di portare in alto questa società. Ci eravamo prefissati la Serie C e l’abbiamo raggiunta, poi abbiamo ottenuto altre due promozioni. Non ci aspettavamo di dominare così il girone perdendo una sola partita, ma non siamo stupiti perchè sapevamo che la squadra poteva essere competitiva”, ha proseguito. “Quest’anno tra l’altro, è stato più tranquillo rispetto alla scorsa stagione. L’anno passato, nonostante la vittoria del girone, abbiamo dovuto affrontare i play-off e attendere fino al 12 giugno la finale. È stato molto impegnativo”.

OBIETTIVI FUTURI – “Sicuramente non vogliamo sfigurare, ma fare una campionato da vertice anche il prossimo anno. Il salto di categoria non ci spaventa. Con il nostro allenatore De Gregoriis ci metteremo al tavolo dopo il 6 maggio (data in cui terminerà il campionato ndr.), e costruiremo insieme la squadra della prossima stagione. Abbiamo anche altre categorie che stanno crescendo, dal mini-volley dei giovanissimi fino alla seconda divisione. Vorremmo che la prima squadra diventasse un punto di riferimento anche per tutto il settore giovanile e che li aiuti nella loro maturazione sportiva”.

ORGOGLIO CITTADINO – “A Santa Lucia non ci sono altri sport che competono così in alto, a livello nazionale. Quindi sicuramente il fatto di poter essere un punto di riferimento conta molto per noi. Tutto il paese si sta affezionando dimostra interesse nei nostri confronti, e tante famiglie portano i loro figli per avvicinarsi al mondo della pallavolo. Questa è la nostra soddisfazione più grande”.

FESTEGGIAMENTI – “Abbiamo festeggiato con circa trecento persone fuori il Palazzetto, che domenica era sold-out per supportarci. Abbiamo regalato le nostre maglie per festeggiare il momento, abbiamo fatto un rinfresco fuori e gavettoni. Dobbiamo ringraziare loro, ma anche tutti gli sponsor della società, compresi i commercianti del luogo, i quali hanno avuto un ruolo fondamentale e hanno avuto piacere a far parte di questa realtà”.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

AltroCronaca LocaleNewsPrimo Piano

Festa della Repubblica, il 2 giugno musei e parchi archeologici visitabili gratuitamente

Per celebrare la Festa della Repubblica, il 2 giugno musei e i parchi archeologici statali...