mercoledì , 12 Giugno 2024
Home Cronaca Locale Guidonia – Sportello per il gioco d’azzardo, l’accusa di Caruso: “Assegnazione diretta all’associazione dei propri candidati”
Cronaca LocaleEvidenzaNews

Guidonia – Sportello per il gioco d’azzardo, l’accusa di Caruso: “Assegnazione diretta all’associazione dei propri candidati”

In data 28 aprile, il Comune di Guidonia, alla presenza del Sindaco Mauro Lombardo, ha inaugurato lo “Sportello per il gioco d’azzardo patologico”, nuovo servizio rivolto a chiunque abbia problemi di ludopatia che si trova in via Todini 87 a Setteville. Sulla questione è intervenuto l’ex consigliere comunale Claudio Caruso, il quale in passato nel corso dell’amministrazione Cinque Stelle, è stato promotore del regolamento sulle sale slot e giochi leciti e dell’ordinanza per limitazione degli orari. L’ex politico, oggi speaker radiofonico e reporter, ha alzato la voce in merito alle modalità di assegnazione dello sportello in un post pubblicato sui propri profili social, che riportiamo integralmente.

“Cambiano gli addendi ma non il risultato, l’Amministrazione Lombardo chiama a gestire lo sportello per il contrasto al gioco d’azzardo patologico all’Associazione di cui fa parte la propria candidata, Anna Angelini con ben 102 voti.

Ricordo le urla negli anni dell’allora consigliera De Dominicis, oggi attuale Vice Sindaca, la quale ci definiva come la precedente Amministrazione ma nell’attuale amministrazione la vedo silente. Leggo che finalmente è stato aperto “Lo sportello per la prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo”, finanziato dalla Regione qualche anno fa, alla quale l’amministrazione Barbet nonostante le mie dimostranze non ha mai fatto aprire;

Fino a qui sembra tutto bello, peccato che è stato fatto un affidamento diretto all’associazione il “Laboratorio del Possibile”, e sapete chi c’è dentro? Anna Angelini candidata già nel 2017 e nel 2022 sempre nel Polo Civico dove nelle ultime elezioni ha preso ben 102 preferenze. All’interno dell’Associazione troviamo anche che la Onlus vanta inoltre come responsabile dell’Ufficio Legale l’avvocato Angela Dimiccoli, ex assessore del Comune di Tivoli e candidata alle elezioni regionali nella lista di Forza Italia.

Praticamente anziché pubblicare una manifestazione d’interesse dove si vada a premiare il miglior progetto l’amministrazione Lombardo che fa, scrive all’Associazione dove all’interno c’è una propria candidata, si fa presentare un progetto e lo approva alla cifra di €35.251,72 iva inclusa.

Io vedo una politica che anziché aprire ai Cittadini chiude le porte agli stessi per aprirle ai propri candidati, mi chiedo quali siano queste grandi competenze nella lotta al gioco d’azzardo e quale esperienza può avere la Dottoressa Angelini che, da come si legge in rete, si è occupata di violenza di genere e non ho trovato nulla sul gioco d’azzardo.

Mi chiedo come mai il Polo Civico quando si è aperto il tavolo di lavoro in commissione per redigere il Regolamento Sale Slot e Giochi Leciti non ha mai proposto questa loro candidata eccelsa, e come mai è stata scelta proprio quell’Associazione?
L’Amministrazione Lombardo non mi sembra lontana da quella che si vedeva più di cinque anni fa, quale novità porta quest’Amministrazione?!

Guidonia Montecelio ha avuto la fortuna di vincere una forte battaglia al Consiglio Di Stato, facendo così giurisprudenza in tutta Italia, per difendere l’ordinanza sulla limitazione degli orari; dov’era all’epoca il Polo Civico, quando addirittura si astenne nel votare il Regolamento nel settembre 2018, e soprattutto dov’è Lombardo, che si fa più selfie della Ferragni elogiando lo sportello, quando ad oggi ci sono alcune attività che non rispettano l’ordinanza facendo così da spalla a quei giocatori affetti da gioco d’azzardo patologico? Ci mostri dalla sua entrata in carica quante sanzioni sono state fatte, oppure quante chiusure provvisorie per il non rispetto dell’ordinanza sono state eseguite.

L’Amministrazione attuale la vedo silente sia maggioranza che opposizione. Le uniche due voci fuori dal coro sono Simone Guglielmo e Alessandro Messa, chiedo a loro di far luce sul vergognoso atto di questa Amministrazione che affida un servizio così importante senza avere conoscenza della competenza e dell’esperienza giusta che serve a trattare questa piaga, ma soprattutto lasciando fuori Cittadini che magari per anni hanno contrastato il gioco d’azzardo, questo forse a Lombardo non interessa perché non candidati nelle liste che lo hanno sostenuto.

Ora voglio dare io un consiglio all’Avvocato Lombardo fuori dalla cerchia dei suoi candidati, ci tengo a segnalare ad esempio il Professor Maurizio Fiasco classe 1951, laureato in filosofia, sociologo, ed uno dei maggiori esperti di gioco d’azzardo in Italia. Nel 2015 è stato insignito del titolo di Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica italiana “per la sua attività di studio e ricerca su fenomeni quali il gioco d’azzardo e l’usura, di grave impatto sulla dimensione individuale e sociale”.
Nel 2021 è stato l’esperto di riferimento della Consulta nazionale antiusura. L’Avvocato Lombardo apra ai Cittadini perché ce n’è di gente qualificata, basti solo affacciarsi fuori dai propri candidati”.

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Cronaca LocaleEvidenzaNewsTivoli

Tivoli – Nasce il Workshop Extravillae Intra, l’evento rivolto ai giovani appassionati di cinema

L’Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este – VILLÆ, in collaborazione con...

Cronaca LocaleGuidoniaNewsPrimo Piano

Guidonia – Lombardo: “Nuova gara di appalto per rifiuti e igiene urbana. Aumento Tari? Niente di vero”

“Guidonia Montecelio, in direzione di una gestione più efficiente del Servizio di...

Cronaca LocaleGuidoniaNewsPrimo Piano

Guidonia – Nuovo asfalto e barriere antirumore per via Pantano: intervento da 350mila euro

Approvato, in Giunta, il progetto, redatto dall’Area “VI–LL.PP, Manutenzioni”, di fattibilità tecnica...