mercoledì , 12 Giugno 2024
Home Cronaca Locale Tragedia Terme di Cretone, la rivelazione shock del bagnino: “Grata tolta per finire prima. Non volevano pagare gli straordinari”
Cronaca LocaleEvidenzaNewsPrimo Piano

Tragedia Terme di Cretone, la rivelazione shock del bagnino: “Grata tolta per finire prima. Non volevano pagare gli straordinari”

“Ci dicevano di sbrigarci perché non volevano pagare gli straordinari. La piscina doveva essere vuota entro le otto. Per questo non c’era la grata. Così finivamo prima”. Sono queste le rivelazioni shock riportate da La Repubblica e fatte da uno dei due bagnini (un 18enne e un 20enne) finiti nel registro degli indagati insieme ai due proprietari delle Terme di Cretone per la morte del piccolo Stepan, il bambino di otto anni risucchiato dal condotto di scarico e svuotamento di una delle piscine presenti nella struttura, lo scorso 17 agosto. Uno scenario scioccante, quello descritto dal bagnino, secondo cui ci sarebbe il risparmio economico, a scapito della sicurezza, dietro la tragedia che ha sconvolto tutta Italia e non solo. La Procura di Tivoli indaga per omicidio colposo.

Tragedia Terme di Cretone, il racconto straziante dello zio di Stepan: “Era dentro allo scarico fino al torace”

Tragedia Terme di Cretone – La Procura di Tivoli indaga per omicidio colposo

Tragedia Terme di Cretone, lutto cittadino a Castel Madama e Palombara per il piccolo Stepan

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

Cronaca LocaleEvidenzaNewsTivoli

Tivoli – Nasce il Workshop Extravillae Intra, l’evento rivolto ai giovani appassionati di cinema

L’Istituto Autonomo Villa Adriana e Villa d’Este – VILLÆ, in collaborazione con...

Cronaca LocaleGuidoniaNewsPrimo Piano

Guidonia – Lombardo: “Nuova gara di appalto per rifiuti e igiene urbana. Aumento Tari? Niente di vero”

“Guidonia Montecelio, in direzione di una gestione più efficiente del Servizio di...

Cronaca LocaleGuidoniaNewsPrimo Piano

Guidonia – Nuovo asfalto e barriere antirumore per via Pantano: intervento da 350mila euro

Approvato, in Giunta, il progetto, redatto dall’Area “VI–LL.PP, Manutenzioni”, di fattibilità tecnica...