domenica , 21 Aprile 2024
Home Cronaca Locale Tivoli – Incendio Ospedale, l’Asl attiva 10 ambulanze in più per gestire l’emergenza
Cronaca LocaleEvidenzaNewsTivoli

Tivoli – Incendio Ospedale, l’Asl attiva 10 ambulanze in più per gestire l’emergenza

L’Azienda regionale emergenza sanitaria 118 ha attivato altre 10 ambulanze per un mese, prorogabili per altri trenta giorni in considerazione delle necessità, potenziando il piano emergenziale messo in campo dalla Direzione Salute e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, a seguito dell’incendio avvenuto tra l’8 e il 9 dicembre scorsi all’ospedale San Giovanni Evangelista di Tivoli. I nuovi mezzi di soccorso, affidati ai fornitori di Ares 118, saranno dislocati per coprire le esigenze sanitarie della Capitale e dell’area di Tivoli della Asl Roma 5.

In questi giorni si stanno concludendo, inoltre, le procedure, autorizzate con la delibera di giunta del 14 dicembre scorso su proposta del presidente della Regione Lazio Francesco Rocca, per l’attivazione di 178 posti letto con le strutture accreditate al sistema sanitario regionale nell’ambito del piano di emergenza dopo la chiusura immediata e temporanea dell’ospedale San Giovanni Evangelista. Il provvedimento consente l’efficiente e il tempestivo trasferimento dei pazienti dai pronto soccorso degli ospedali dell’azienda ospedaliera-universitaria Sant’Andrea, del Policlinico universitario Umberto I, Sandro Pertini, del Policlinico Tor Vergata, Casilino e Madre Giuseppina Vannini.

Tivoli – Andrea Barberi muore a soli 44 anni: atletica in lutto per il primatista italiano

Leave a comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Articles

AltroCronaca LocaleEvidenzaNews

Palombara – Festival delle Cerase, presente anche il presidente della Regione Lazio Rocca

“Una gioia aver partecipato alla 35esima edizione del Festival delle Cerase a...

Cronaca LocaleNewsPrimo PianoRomaVia Tiburtina

Roma – I treni della metro A e B cambiano look: ecco come saranno – FOTO

“Eccoli, bellissimi e fiammanti: sono i nuovi treni, destinati alle linee A...